giovedì 27 giugno 2013

Portagioie bordeaux

Un'altra scatolina decorata da usare come portagioie,  per un piccolo regalo..
sempre partendo da materiale di recupero, naturalmente!!



Ho applicato esternamente sulla scatola della passamaneria bordeaux,
il fondo ed il coperchio sono rivestiti con del lamierino,
sullo stesso ho applicato le decorazioni.

Qualche perlina in tinta qua e là per interrompere il tutto
argento...ehm..alluminio ed anche alcune in contrasto
color naturale, spero che il risultato sia gradito 
alla persona che riceverà
il mio regalo!!






martedì 25 giugno 2013

Braccialetti con le zip



Mi piace molto fare piccoli bijoux con materiali inconsueti e di recupero,  in questo caso con le cerniere rotte..quando vengono sostituite, oppure le tolgo da vecchi indumenti, 
le metto da parte: con del filo colorato diventano dei simpatici braccialetti!


ad un solo filo...


oppure a due


ma anche a tre o più fili...



In giro ne trovate parecchi di tutti i tipi...da quando c'è Pinterest
poi le idee si moltiplicano in modo compulsivo, come se
 non bastassero tutte quelle che mi frullano per la testa!
 Ecco alcuni  esempi di braccialetti con le cerniere  (in spagnolo
pulseras de cremalleras )  e anche 
un bellissimo tutorial di Maria di  Craft and Fun.
Oppure fatevi un giro su YuoTube!!




Buona Estate e Buona Settimana!!!


lunedì 24 giugno 2013

Follow my blog with Blogovin

                                                      Follow my blog with Bloglovin




Se mi volete seguire anche su Blogovin potete cliccare sul link qui sopra
oppure sul bottone nella barra laterale, grazie!!


martedì 18 giugno 2013

Compiti delle vacanze



Da quando è terminato il corso di disegno e pittura mi sono ripromessa 
di esercitami un po' tutti i giorni ma...chissà perché, a casa 
si trovano sempre mille altre cose da fare!! 
Comunque sono riuscita a terminare questo paesaggio ad acquerello, 
il cui soggetto mi piace molto: un campo di papaveri..
Sarà che pur essendo del tutto sprovvista di pollice verde
adoro i fiori e allora.. non dipingerei che quelli!

DSC08212

Un altro soggetto che mi piacerebbe moltissimo imparare a ritrarre è il gatto, o meglio i gatti...
i miei ma anche altri..purtroppo per ora non ne sono capace e i miei tentativi
 hanno prodotto solo dei mici "alieni" che vi risparmio...ma continuo 
ad esercitarmi nel disegno concentrandomi sui particolari e, 
in mancanza di maestri, mi  aiuto con foto e illustrazioni...
io sono cocciuta, prima o poi ce la farò 
ad immortalare i miei tesori!!


PicMonkey Collage

giovedì 13 giugno 2013

La mia prima mail-art

La gentilissima Sandra del blog "La Sandramacca" mi ha invitato ad uno scambio di mail-art..non avendolo mai fatto mi sono un po' documentata,  (sul suo stesso blog c'è una sezione apposita) et voilà..



                                 ecco la mia prima "cartolina" a soggetto floreale: "Tulipani" 



                                 e questo è il bellissimo "Tramonto sul mare" che mi ha inviato Sandra!



domenica 9 giugno 2013

Scatolina riciclosa "trasformata" in bomboniera

Quest'anno  ho deciso di provare anch'io a partecipare al concorso organizzato dal sito "Hobbydonna -Protagoniste della creatività "... anche se non sono molto pratica di concorsi e di regolamenti e non sono nemmeno iscritta a F.B. E ora che ve lo posso mostrare,  ecco il mio progetto:



si tratta di una scatolina-bomboniera riciclosa, qui nella versione bianca ma, volendo si può realizzare anche colorata con nastrino bianco o in tinta e quindi può essere utile per varie cerimonie. Sono partita da una scatolina di recupero (che conteneva una crema per il corpo, ovviamente ben lavata!)



Il coperchio è stato ricoperto ed interamente decorato con del lamierino, anch'esso di recupero, e qualche perlina. Ho scelto dei motivi di fiori e foglie, dato che il tema era la primavera.
Ho foderato il fondo e l'interno con del tessuto di cotone e applicato la passamaneria ed il nastrino tutt'intorno.  Spero che il mio progettino vi piaccia,  in tal caso e se volete,  mi potete votare qui ...
grazie mille!!




sabato 8 giugno 2013

Una storia avvincente ( e che non mi ha fatto dormire..)




Di Deborah Lawrenson   La casa del vento e delle ombre è un romanzo fitto di mistero e romanticismo, dall'ambientazione molto suggestiva.  Non ho mai letto nulla di questa scrittrice e ho preso il libro in prestito un po' sulla fiducia...tanto più che io leggo la sera tardi per addormentarmi e anche i libri un po' noiosetti per me vanno benissimo! Invece, dopo alcune pagine,  mi sono lasciata avvolgere dal clima ventoso della Provenza invernale e...sono andata avanti fino alla fine!!
Naturalmente non posso rivelare la trama per non togliervi il piacere della lettura, riporto quanto scritto nella seconda di copertina:


"Il giorno in cui Eve incontra Dom, durante una vacanza in Svizzera, capisce di aver finalmente trovato l'uomo della sua vita. Lui è affascinante, maturo e, soprattutto, il suo passato è avvolto nel mistero. Dopo qualche settimana trascorsa insieme, Dom le propone di seguirlo nella vecchia casa di famiglia, Les Genevrier, una villa abbandonata da anni, fra i campi di lavanda nel sud della Francia. La loro prima estate insieme si rivela meravigliosa, le giornate trascorrono pacifiche tra la musica, i libri e i profumi della campagna. Un giorno, però, qualcosa s'incrina. Le insistenti domande di Eve sul suo passato spingono Dom a una freddezza che non aveva mai dimostrato. E poi ci sono le strane ombre che continuano ad apparire in giardino e che sembrano scrutare ogni movimento di Eve. La casa che inizialmente l'aveva accolta ora pare sfidarla in un modo che la razionalità non può e non vuole comprendere. Mentre Dom, dal canto suo, sembra sapere molto più di quanto voglia ammettere."

Posso aggiungere che i vari capitoli si alternano tra epoche diverse e che anche gli abitanti della tenuta ...sono di epoche diverse! Buona lettura...e buona domenica!!

giovedì 6 giugno 2013

Braccialetti scoubidù

Allegri e coloratissimi, li trovo molto divertenti  e
ne ho preparato alcuni per fare piccoli regali a bimbe e ragazzine 
però sinceramente ...piacciono anche a me!






lavori in corso...

lunedì 3 giugno 2013

Gita a Trieste


Questo w.e.  sono andata a visitare Trieste, una città che da tempo volevo vedere.  
Appena arrivati, in tarda mattinata,  abbiamo fatto un giro turistico in autobus
e poi  siamo saliti al colle di S. Giusto. 
Il cielo è sempre stato molto nuvoloso ma per fortuna 
non abbiamo preso troppa acqua!

In pullman andando a S.Giusto

Due chiese  di cui non ricordavo il nome... gentilmente me l'ha suggerito
Tatiana del blog "Cucina in controluce"  quella a dx, molto antica,
è dedicata a S.Silvestro e quella centrale in cima alla scalinata è S.Maria Maggiore-
Qui sotto la Basilica- Cattedrale di S.Giusto

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...