domenica 31 ottobre 2010

Borsa di tela shopper



Ho finalmente terminato di  cucire questa borsa per la spesa che avevo iniziato un bel po' di tempo fa e poi abbandonato nel cestino, come al solito perchè non del tutto convinta del risultato.  E' di tela di cotone  foderata e con applicazioni di fiori e foglie che ho ritagliato da lino fantasia. Per la forma e le dimensioni mi sono basata su una borsa  in tela plastificata che avevo già, e per darle profondità ho cucito i  due angoli  alla base.  Ne è uscita una borsa robusta ma piuttosto pesante e sostenuta, poco adatta ad essere ripiegata e messa in borsetta. Penso che ci terrò il lavoro a maglia e ne farò un'altra simile ma sfoderata da usare per la spesa.                    










giovedì 28 ottobre 2010

Letture di fine estate ( e d'autunno..)


Da un po' di tempo non pubblico post dedicati ai libri, ma non per questo ho smesso di leggerli! Tra l'altro ora sto anche leggendo quelli del G.d.l. oltre a quelli "liberi"..dopo "La tristezza delle rose" ora è la volta di "Ragione e sentimento" della Austen.  Oggi vi voglio presentare alcuni romanzi che mi sono piaciuti e che spero possano interessare  qualcuno di voi.


Di Farahad Zama questo "Agenzia Matrimoniale per ricchi" è un libro piacevole, che si legge velocemente e che alla fine ti lascia uno stato d'animo positivo. L'autore, che vive a Londra ed è al suo primo romanzo, ci dà un'immagine dell'India di oggi, così piena di contraddizioni tra sviluppo tecnologico e usanze e tradizioni antichissime come per l'appunto quella dei matrimoni combinati. A me è piaciuto molto soprattutto per il modo acuto e pieno d'affettuosa ironia con cui sono descritte situazioni e personaggi.



Di William Trevor  "Un amore, un estate",  anche questo è un romanzo  che ho letto con molto piacere. E' ambientato in una cittadina della campagna irlandese verso la fine degli anni '50. Riporto queste brevi note che danno un'idea molto chiara del libro     - Grazie ad una scrittura essenziale ma precisa, William Trevor coglie con sensibilità i dilemmi morali dei suoi personaggi attraverso uno sguardo delicato e capace di stupire dinanzi alle gioie e alle disgrazie della vita di tutti i giorni-    Oltre a questo mi è piaciuto per la solidarietà femminile di cui si avverte la presenza e che è una rarità, soprattutto nei libri di autori maschi!! (e non solo..)



Di questo autore, Eric Emmanuel Schmitt avevo già letto  "Monsieur Ibrahim e i fiori del Corano" da cui è stato tratto anche il bel film con Omar Sharif che ho visto un po' di tempo fa ed anche "Odette Toulemonde" da cui invece è stato tratto il film "Lezioni di felicità" che non ho visto ( ma che mi sarebbe piaciuto vedere..in realtà vado poco al cinema ..)  Questi libri mi erano piaciuti parecchio e così, quando ho visto questo in biblioteca..non me lo sono lasciato certo scappare!  In realtà "La sognatrice di Ostenda" non è propriamente un romanzo, ma una raccolta di racconti, bellissimi..in cui  amori e avventura  si intrecciano con suspence ed
ironia, sospesi tra sogno e realtà.  Da leggere, come tutti gli altri  di questo scrittore e filosofo!

giovedì 21 ottobre 2010

Minou


Ecco Minou la siamesina, l' ultima arrivata nella nostra casa! E' arrivata pochi giorni fa quasi a mezzanotte, tutta spaventata e tremante..piccolina! Proprio un dono inaspettato, l'abbiamo portata dal veterinario il giorno dopo per le vaccinazioni e gli accertamenti, per fortuna è sana..è un incrocio di Chocolat Point come la madre mentre il padre è..incerto! Ora viene il bello e cioè l'inserimento, visto che il gatto che abbiamo adottato pochi mesi fa ha ormai 5 anni ed è sempre stato da solo..per ora ci limitiamo a scambi "olfattivi" come ci ha suggerito il vet, tramite oggetti, e la teniamo separata..Gattone se solo la vede soffia e fa versi minacciosi..non l'ho mai visto così..con noi è dolcissimo..speriamo bene, sono seriamente preoccupata! In compenso lei è deliziosa, un vero amore e vorrebbe stare sempre con me, anche ora che sto scrivendo e mi passeggia sui tasti! Se qualcuno ha esperienza di inserimenti "gatteschi" mi può dare qualche suggerimento? Grazie!!



                                                                 Eccola all'opera!






                                                                Non sono bellissima?


                                                       Guardate "lui" come osserva dall'alto


                                                                  Non mi piace l'intrusa!


                                                               E poi il tappeto è mio!!

martedì 19 ottobre 2010

La Staffetta dell'Amicizia

Grazie a Lucia del blog Lufantasygioie e Ricordi di Lu che mi ha passato il testimone

Lo scopo della staffetta è quello di conoscerci meglio e le regole da seguire sono:

a)- creare un post inserendo il logo della staffetta

b)- postare le 8 domande indicate qui di seguito:

1- quando da piccoli vi veniva chiesto cosa volevate fare da grandi, cosa rispondevate?
2- quali erano i vostri cartoni animati preferiti?
3- quali erano i vostri giochi preferiti?
4- quale e' stato il vostro piu' bel compleanno e perche'?
5- quali sono le cose che volevate assolutamente fare e non avete ancora fatto?
6- quale e' stata la vostra prima passione sportiva o non?
7- quale e' stato il vostro primo idolo musicale?
8- quale e' stata la cosa piu' bella chiesta ( ed eventualmente ricevuta) a Babbo Natale, Gesu' Bambino, Santa Lucia?

c)- rispondere alle stesse sul proprio blog; ...


1) Il dottore che fa guarire gli animali, non sapevo ancora si dicesse "veterinario"..( in realtà poi ho fatto la fisioterapista, sempre una professione di "cura" comunque, anche se degli "umani"! )

2)Per volere dei miei genitori non avevamo la tv in casa..quindi non vedevo i cartoni da piccola..Però leggevo molto, anche i fumetti e i miei preferiti erano il Corrierino dei Piccoli e Topolino. Tra i personaggi di Disney mi era molto simpatica nonna Papera perchè viveva in una fattoria con tanti animali e poi perchè faceva le torte!

3)Quando potevo giocare "fuori" mi piaceva moltissimo giocare a nascondino, a palla prigioniera e palla avvelenata, a "toc" e anche saltare la corda e poi..quel gioco in cui si disegnano dei quadretti a terra, mi pare si chiami "campana" ma facevamo anche molti altri giochi..la fantasia non mi è mai mancata! Se rimanevo in casa mi divertivo comunque anche da sola, disegnavo e ritagliavo bambole e vestiti di carta, giocavo con qualsiasi cosa..tappi, bottoni, fili  con cui già mi facevo dei "gioielli"...sinceramente.non mi  annoiavo mai!

4)Non ricordo un compleanno in particolare, in casa mia non si dava molta  importanza alla cosa..

5)Non saprei..forse fare il giro del mondo in 80 giorni, come avevo letto e sognato di fare!

6)Sportiva proprio non lo sono mai stata! La mia prima passione è stata sicuramente la lettura: imparare a leggere mi è sembrato un dono preziosissimo perchè mi permetteva di conoscere mondi molto diversi dal mio e di fare degli incredibili viaggi con la fantasia!

7)Da piccola, idoli musicali non ricordo di averne avuto di particolari..amdavo a un po' periodi..da ragazzina mi piacevano i Beatles e le varie bands italiane che un po' si ispiravano loro..ma non facevo certo le pazzie che si vedono in certi filmati dell'epoca!! Poi ci sono stati i vari cantautori..mi piaceva molto Edoardo Bennato, ma anche Guccini, De Gregori e soprattutto Fabrizio de Andrè

8)Da noi a Bergamo si festeggiava S.Lucia: era lei che portava i doni ai bimbi buoni  (oppure il carbone, in caso contrario..) La cosa più bella che ho ricevuto è stata una cucinetta in miniatura con tanto di frigorifero..una vera meraviglia per me! Di solito portava cose utili come guanti-sciarpa-berretto e qualche dolce, quaderni matite e pastelli.e poi mandarini e frutta secca.. Erano proprio altri tempi!!

Passo il testimone ad altre bloggers che lo desiderano, dovrei fare dei nomi ma..molte persone lo hanno già
ricevuto ..ma se per caso passate da me e leggete quanto ho scritto..vi pregherei di raccoglierlo e di raccontare qualcosa di voi, è così bello conoscersi un po' di più, anche attraverso queste semplici domande!

Auguro una buona giornata a tutti!

p.s. non so se si capisce che mi piacciono i colori dei boschi in autunno!!

lunedì 18 ottobre 2010

I miei piccoli "tesori"

Oltre all'antica  macchina per cucire  baby  presentata qui,



 
oggi vorrei mostrarvi altre piccole cose d'altri tempi a cui sono molto affezionata, anche queste perchè mi ricordano le persone care che me le hanno donate e che ora non ci sono più..Come questa piccolo ferro da stiro giocattolo con il suo poggiaferro, risalenti agli inizi del secolo scorso. Ricordo che la mia mamma ne aveva di simili, da adulto e che , in inverno con la stufa accesa, ancora li usava..credo appartenessero a mia nonna, che purtroppo non ho conosciuto..




Ora sono dei semplici soprammobili, ma da piccola "stiravo" anch'io, con un panno avvolto sull'impugnatura e ben attenta a non scottarmi!







Purtroppo in questi giorni non sono riuscita a terminare niente, ho tante cose incominciate..ma gli impegni sono tanti e in casa le cose da fare pure..Così anche il mio angolino craft è un po' in stato d'abbandono, ma il mio micio non se ne cura, intento ad "occupare" tutti i posti e contenitori disponibili, anche se gli vanno un po' stretti!!














Pronto.. a schiacciare ovunque un bel pisolino!!

mercoledì 13 ottobre 2010

Una Fatina..tira l'altra!!

Dopo l'adorabile Perlina, guardate un po' chi è arrivato a farmi compagnia...  E' "Lei",  la  mia Fatina, creata proprio per me con la sua bacchetta magica.. da Fata Bislacca !!



Per arrivare alla mia casetta ci ha impiegato un po'..complici  le Poste..ma ora ha l'aria soddisfatta e sembra proprio trovarcisi  bene..non è un amore? Ha un aria così tenera e sognante, ma  anche un po' birichina!


 Guardate come si pavoneggia tra i rami dell'unico, striminzito arbusto del mio giardino!


Ed ecco anche il suo " lato B".. ed ora che ho ben 2 Fatine porta-fortuna, cosa dite..posso stare tranquilla? Io lo spero proprio!!


.

lunedì 11 ottobre 2010

Una settimana..movimentata!

Settimana scorsa è stata piena di impegni e non ho avuto tempo di scrivere nuovi post e nemmeno ho prodotto qualcosa di nuovo..cibarie a parte! Anche il fine settimana non è stato da meno,  ma sono riuscita a ritagliarmi un giorno per visitare la Fiera Creattiva di Bergamo. C'erano parecchi stands, mi sembra 400 e comunque molti più dello scorso anno: tra stoffe e stoffine, lane,  pizzi e passamanerie e poi perline e perlone  ecc.ecc. c'era proprio da perdere la testa (e il portafoglio!) Però sono stata brava: ho comprato proprio pochino,  solo qualche gomitolo di lana un po' particolare da abbinare alle tante che ho già a casa,  qualche componente per spille che mi serviva, delle forbici e un po' di filo.







Ecco qua qualche gomitolino..chissà cosa diventerà?

Alla Fiera ho anche incontrato un gruppo di creative del Forum "Con le mani"  : Andreina, Orietta, Ivana, Serafina e poi Elisa, Silvia, Maria Antonietta, Mina ed altre di cui adesso mi sfugge il nome..scusatemi, sarà l' età. .Abbiamo pranzato insieme e trascorso una bellissima giornata. Ho ricevuto anche dei graziosi regalini, tutti rigorosamente fatti a mano, che ho fotografato insieme ai miei acquisti..ma purtroppo non mi riesce di mettere le foto, uffa.. Spero di risolvere il problema e di riuscire più tardi, ma francamente non so da che parte cominciare!









Bene, miracolosamente ecco le foto dei bellissimi regalini ricevuti..non vedo l'ora di ri-incontrare le mie nuove amiche per ricambiare e per trascorrere un'altra giornata insieme, sono troppo simpatiche!!












I dolcetti e il digestivo di Ivana, buonissimi!! Per non parlare della torta che ci ha offerto a pranzo, favolosa..E' stata proprio una bellissima giornata..ma alcune hanno continuato anche sabato e domenica!!

lunedì 4 ottobre 2010

Borsa sarda "refashion"

Ho ereditato questa borsa dell'artigianato sardo che giaceva,  inutilizzata da innumerevoli anni,  sul fondo di un armadio,  ancora avvolta nel suo incarto originale.. Poverina, un vero peccato lasciarla lì sola soletta!  Però non aveva chiusura, né fodera e tantomeno tasche interne..inoltre i manici erano piccoli, a mano e per me scomodissimi....mi spiace non avere le foto del "prima" ma non avevo a disposizione la macchinetta,  e quando l'ispirazione arriva, arriva.. non si può aspettare,  e allora via di "refashion"!!
Per primo la poverina ha dovuto subire un "trapianto" di manici, che ho cucito con fatica e con un grosso ago..il risultato, anche se solido,  era decisamente brutto esteticamente..e allora ho ricoperto le cuciture con dei passanti ricavati dai manici originali  e cercando di seguire il motivo del disegno.





                                                               Qualche particolare













 Per la fodera, la chiusura lampo e la piccola decorazione ho riutilizzato quello che avevo..la lampo non è molto adatta e troppo lunga, l'ho accorciata ma non l'ho inserita proprio in modo ortodosso, ma siccome funziona..per ora la lascio, poi si vedrà.  Per voi è una borsa  solo "estiva" ? A me sembra anche autunnale per i colori e poi..è di lana!!





Non so perchè, ma stamattina non riuscivo proprio ad inserire le foto..da voi è tutto o.k.?                              

sabato 2 ottobre 2010

Un dolce week end




Con questo  "Sentiero nel  bosco di inizio autunno"  vi voglio augurare un bellissimo e dolcissimo w.e. e, perchè sia ancora più dolce, vi offro una fettina di torta di mele! L'autunno mi fa venir voglia di fare dolci: sarà che il forno acceso non dà più fastidio..e che anche le occasioni di ritrovarsi in casa con parenti ed amici  sono più frequenti..e allora cosa c'è di meglio?!





Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...