lunedì 30 agosto 2010

Coperta a quadrotti

Finita, finalmente! Per la verità la coperta l'ho finita ieri, ma il mio p.c. fa i capricci e oggi non sono riuscita a scrivere il post..speriamo bene! Eccola qua, mi sono limitata al formato plaid,  perchè matrimoniale sarebbe stata veramente troppo pesante..comunque va bene anche così, la userò quest'inverno per avvolgermi sul divano, durante le mie letture notturne da insonne!




Ho lavorato  i quadrotti ai ferri con  punti fantasia, semplici ma diversi  tra loro, il che non è una cosa saggia, perchè le dimensioni poi variano..ho rimediato un po' con il vapore e con un giro all'uncinetto. E' che fare le cose ripetitive è proprio contro la mia natura..




Ho fatto poi un bordo tutt'intorno sempre ad uncinetto. Ecco qualche particolare dei punti che ho usato.

















sabato 28 agosto 2010

Buon fine settimana

Sto lavorando al bordo della mia coperta-plaid, non vedo l'ora di finirla perchè mi fa caldo solo a guardarla..ma voglio togliermela di torno..Intanto vi auguro un buon fine settimana e vi lascio con qualche fresca immagine delle mie amate montagne ( amate da guardare, non da "scalare" ..io mi limito a qualche passeggiata nei sentieri!! )











mercoledì 25 agosto 2010

Le Déieuner di Renoir

Se, come me, amate la pittura impressionista in generale e Renoir in particolare, allora vi piacerà questo nuovo romanzo di Susan Vreeland:
LA VITA MODERNA.
Di questa autrice avevo già letto  LA PASSIONE DI ARTEMISIA , un libro che racconta la vita di Artemisia Gentileschi , pittrice "caravaggesca" del XVII secolo. Poichè mi era piaciuto molto, non ho resistito e mi sono tuffata nella lettura  di quest'altra storia che mi ha trasportato, come d' incanto,  nella Parigi bohémienne  di fine ottocento, tra pittori e modelle..
Ed eccolo qui, il vero protagonista del libro





il grande e meraviglioso quadro  Le déjeuner des canotièrs del 1881 !



Un critico ha detto ".. Le figure escono dal dipinto di Renoir per fare quattro passi nelle pagine del nuovo romanzo della  Vreeland  con tutta la vivacità e con l'eleganza che la tela stessa esprime.."
Beh..questa è anche la mia  " impressione " !! Se vi piace il genere, leggetelo e non ve ne pentirete..
Eccolo qua



venerdì 20 agosto 2010

Un cuore..caldo! (tutorial)

Alcune amiche bloggerine  mi hanno chiesto maggiori dettagli su dimensioni e procedimento per realizzare il cuoricino scalda-cervicale e allora ho preparato questo piccolo tutorial (senza pretese..non sono un granchè con il cucito!! )




Il mio modello misura cm 17 di altezza e cm 19 di larghezza, è un cuore un po' tondotto..ma per l'uso mi sembra adatto: Se però preferite un modello più allungato, non fate altro che cambiare le proporzioni secondo i vostri gusti. Disegnate il modello sulla stoffa, intero per il davanti e due mezzi cuori per il dietro, ricordando di aggiungere un po' per l'orlino. Io ho usato dei pezzi di Jeans elasticizzato, ma qualsiasi tessuto va bene.




Ecco i pezzi tagliati e pronti per essere assemblati. Prima però mettete le decorazioni, se volete. Naturalmente solo sul davanti, perchè il dietro deve essere liscio, dovendo servire per la nostra "termo-terapia" !




Con alcuni piccoli ritagli ho fatto delle foglie e con il bordo di una vecchia Tsnirt i "fiori"




Eccoli qua, praticamente con il punto filza ho fatto delle specie di coccarde e  ho cucito un bottoncino di madreperla al centro




Disporre le decorazioni e fissarle con alcuni punti.




Mettere diritto contro diritto e cucire i pezzi, sovrapponendo leggermente le due metà  ( il cui orlino avrete già cucito precedentemente )





Rivoltate e voilà, ecco fatto. Mi ci è voluto di più a mettere le foto sul post che a cucirlo..sarà che il mio p.c. è vecchio e piuttosto lento...e anch'io :-(




Per l'interno guardate il post precedente. Con i ritagli di maglia dell'interno  ho fatto anche questo cuoricino profumato da appendere nell'armadio






E con i ritagli dei ritagli? Li conservo sminuzzati, insieme ai pezzi di filo, in questo vasetto: quando è bello pieno li uso per imbottire i puntaspilli!



A proposito di puntaspilli,un consiglio della nonna:  se usate, ogni tanto, un pezzo di sapone di marsiglia,  aghi e spilli penetreranno facilmente anche nei tessuti più duri o spessi.
Buon fine settimana !!

giovedì 19 agosto 2010

Un cuore..caldo!

Ancora alle prese con un cuore, un po' speciale questa volta..eh sì,  mi sono lasciata prendere anch'io dalla "cuoricite" che impazza nella  blogosfera!  Eccolo qua,  il mio nuovo cuore ma, abbiate pietà,  è ancora un po' bruttino, va perfezionato..consideratelo una specie di "prototipo" ! All'esterno è fatto con della tela  jeans  di recupero con una piccola applicazione ed un fiocchetto





                                                                         Davanti




E il retro. Come vedete è formato da due parti separate e leggermente sovrapposte per poter togliere la parte interna.




 L' interno è fatto in maglina di cotone bianco e per l'imbottitura io ho messo del riso, ma vanno benissimo il farro oppure i noccioli di ciliegia.  Messo nel microonde a bassa potenza o nel forno tradizionale si riscalda e trattiene e trasmette il calore per un bel po'.






Se poi aggiungete qualche goccia di olio essenziale, per esempio di lavanda, è davvero una coccola piacevole per alleviare doloretti vari o anche solo per riscaldarci  un po' nella stagione invernale. Io lo trovo utile per la mia cosiddetta  "cervicale"..

martedì 10 agosto 2010

Candy vinto e swap spedito

Oggi voglio mostrarvi il bellissimo premio ricevuto da Franza, vinto al suo Blog Candy. Sono un paio di orecchini "Lampone" veramente molto belli e particolari ed anche piacevoli da portare,  essendo leggerissimi. Mi piacciono moltissimo, sono stata proprio fortunata! Se ancora non la conoscete, andate a visitare il suo blog-sito e rimarrete  incantate dalla bellezza delle sue creazioni






Belli, vero? Sembrano proprio dei piccoli lamponi! Cliccate sulle foto per ingrandire




In questi giorni ho spedito anche il cuore per il Candy - gioco di Sabina  del blog "Le Mie Manie"  e,  visto che l'ha già ricevuto,  lo faccio vedere anche a voi! E' un cuore profumato di stoffina fantasia sul davanti e tinta unita sul retro, decorato con nastrini, foglie e fiorellini..ho anche applicato dei fiori in tulle e pizzo lateralmente. Spero che le sia piaciuto, certo con quelli di alcune super-creative non c'è confronto..ma essendo tra i primi che faccio sono abbastanza soddisfatta.. Eccolo qua




                                                                         e il retro




                                                                          e i particolari


venerdì 6 agosto 2010

Sac à plat (portatorte)

Era da un po' che ne volevo uno..e allora me ne sono fatta due! Non sono certo una novità..visti e stravisti, semmai l"originalità", se così si può dire, consiste nell'essere fatti con tessuti riciclati (come al solito!) Il tutorial lo trovate qui, se vi interessa, è in francese,  ma le foto sono molto chiare e il procedimento è semplicissimo..se ci sono riuscita io!


Per quello con i fiori applicati ho usato una borsa di tela in cotone un po' grezzo, di quelle che danno in omaggio nei negozi. Le scritte pubblicitarie le ho coperte con dei ritagli di lino fantasia, avanzi della copertura del vecchio salotto, ho aggiunto dei fiorellini fatti con i sacchetti delle bomboniere (che conservo gelosamente) e, per la fodera, un pezzo di tela écru proveniente dalla cassapanca di mamma Linda.


Eccolo qua

E qua in versione "imbottita" ..beh la torta ancora non  c'è ..per ora!




Questo, in verde, l'ho fatto riutilizzando la parte "sana" di una vecchia  tovaglia, usando il tessuto doppio.



 Sono abbastanza contenta del risultatato..penso che aggiungerò dei laccetti di chiusura perchè il modello, così com'è, rimane un po' aperto..che dite?








lunedì 2 agosto 2010

Libri e gruppi di lettura



Non ho mai partecipato ad un gruppo di lettura e così, avendo scoperto per caso questa bella iniziativa di Eri  ho deciso di entrare a farne parte. Il libro proposto è LA TIMIDEZZA DELLE ROSE di Serdar Ozkan ..non conosco né libro né autore ma sarà senz'altro interessante, domani lo vado a cercare..Per aderire a questo gruppo si è in tempo sino al 29 agosto,  per cui..vi aspettiamo!
Nel frattempo vi voglio presentare altri due libri che ho letto di recente e che mi sono piaciuti.



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...