venerdì 23 luglio 2010

Spilla "Cinque in un baccello"

Vi ricordate la fiaba di Hans Christian Andersen? A me piaceva molto quand'ero piccola..come del resto tutte le fiabe del grande narratore danese. Se non la ricordate, o non la conoscete,  potete rinfrescarvi la memoria  qui
Ed ecco la mia spilletta, in filo argentato e "perle"




Sto cercando di fare anche degli orecchni analoghi e che non siano troppo pesanti..appena finiti ve li mostro..



martedì 20 luglio 2010

Un velocissimo refashion

Avevo questo paio di pantaloni di lino che giaceva da un po' nel cesto delle cose da sistemare, erano da stringere perchè troppo larghi in vita, ma non mi decidevo. Il fatto è che detesto fare questo genere di cose..poi oggi, l'illuminazione:  "una couilisse" !! Detto fatto: ho staccato i passanti della cintura,  fatto due asole davanti  e infilato un cordino riciclato da una vecchia tuta, et voilà!



E alle estremità del cordino, per abbellimento e per non farlo sfilare, ho cucito un rotolino fatto con i passanti staccati ed una fogliolina in tinta ad uncinetto e un'altra fatta dal cordino stesso..una specie di fiorellino..carino, no?

Ecco qua forse si vede meglio




E con gli altri tre passanti  (non potevo gettarli..vero?)
 e un po' di filo ho  fatto una spilletta da mettere sulla Tshirt che così fa "pendant"!


lunedì 19 luglio 2010

Braccialetti con gli spazzolini da denti

Si,  lo so,  può suonare strano come titolo e fare un po' impressione..allora lo scrivo in inglese, che fa più fino, toothbrush bracelet.  Era da tanto che ci volevo provare, il tutorial l'ho trovato qua  in inglese . Il procedimento è abbastanza semplice:  in una pentola di acqua bollente immergere gli spazzolini e far bollire qualche minuto. Toglierli e, con l'aiuto di un canovaccio e di una pinzetta, levare le setole. Rimettere gli stessi nell'acqua bollente e attendere sinchè la plastica è abbastanza "morbida" e  dare la forma voluta (senza scottarvi, mi raccomando!) Ottenuto il nostro bracciale,  immergerlo immediatamente in una bacinella di acqua fredda, così da fissare la forma ed ecco fatto! Attenzione però, ho detto che è semplice ..ma mica facile!  Infatti gli spazzolini che avevo messo da parte erano del tipo con impugnatura molto spessa e. perciò poco deformabili, a parte uno, per cui non mi sono venuti proprio bellissimi..Comunque era giusto una prova, da brava santommasa quale sono. Per chi si volesse cimentare, gli spazzolini più indicati sono quelli classici e diritti. Se volete dare un'occhiata in Etsi c'è anche qualcuno che li vende.




Ecco il risultato del mio esperimento





Si possono tenere al "naturale" oppure decorare a piacere, magari avvolgendoli in parte con fili di colore contrastante, o come volete.. Troverete questa e molte altre idee creative di riciclo materiali, segnalate sul forum  Ricicla . Fateci un giro, se ancora non lo conoscete, è molto interessante!

mercoledì 14 luglio 2010

Parure "Foglia"

Ho realizzato questi orecchini con pendente coordinato per il compleanno della mia adorata "nipotina" Patrizia. Spero proprio che le siano piaciuti perchè ci ho lavorato parecchio! So che ama molto i bijoux, anche un po' importanti, e li sa portare benissimo. In ogni caso sono contenta perchè ho fatto tutto io, anche le monachelle..è da un po' che ci provo, ma non mi vengono mai bene come vorrei..queste mi sembrano accettabili. Ho usato del filo argentato di diversi spessori, perline di vetro a goccia in varie tonalità di verde ed altre tonde sul viola: queste ultime mi  piacciono perchè hanno una velatura leggermente opaca..sembrano i mirtilli appena colti!

















Scusate le foto, fatte in fretta e furia e con il flash, perchè ormai era tardi..ma mi dispiaceva consegnarli senza averli prima "immortalati" per il mio blogghino!

martedì 13 luglio 2010

Libri letti e premi ricevuti

Oltre ai libri presentati qui, in vacanza ho letto anche questi



Di Sandone Dazieri  "La bellezza è un malinteso" un noir un po' strano ma senza dubbio molto originale, almeno per me..se anche voi non conoscete quest'autore e volete saperne di più leggete su www.sandronedazieri.it  Di questo libro mi è piaciuta la prima parte, il resto non mi ha convinto molto ma, ripeto, è solo la mia opinione personale!





Di  Anne Holt, la regina del trhiller scandinavo,  "Non deve accadere"  un altro poliziesco psicologico che ha per protagonisti una coppia di detectives, Vik e Stubo. Anche qui ho trovato molto avvincente la prima parte mentre la conclusione mi è parsa un po' forzata e non molto credibile. Sarò troppo esigente?  E' che io amo i classici gialli alla A.Christie,  dove tutto si incastra perfettamente..ma è anche vero che è già stato scritto di tutto e 'sti poveri autori non sanno più cosa inventarsi!





E, per finire, di Toni Jordan  "La donna che amava i numeri ( a volte l'amore è una certezza matematica )"
Questo romanzo mi è proprio piaciuto, l' ho trovato  simpatico e divertente ma, allo stesso tempo, offre anche  diversi spunti di riflessione..La protagonista Grace è molto originale, così come la sua vita e lo strano rapporto che ha con N.Tesla, l'inventore.  Ecco, questo mi sento proprio di suggerirvelo..per le  vacanze!






Ed ecco il  Premio ricevuto da Mari del blog  CreaMariCrea ;  naturalmente andrebbe passato ad altre persone ed io, per non far torto a nessuno, lo passo a tutti coloro che lo desiderano! Colgo anche l'occasione per ringraziare pubblicamente Mari per aver pensato a me,  e tutte le persone che passano e mi leggono e magari mi lasciano pure un graditissimo commento. Grazie mille, con tutto il cuore!!





E da Penelope..

Escobita, escobita, que cada año me ponga más bonita.
Sapo, sapito, que este año me vaya mejorcito.
Caldero, calderito que me abunde el dinerito.
Si en el 2010 la buena suerte quieres gozar,
a 7 brujas en tu blog.


Tremate tremate....le streghe son tornate!!!


Grazie Elena!
E anche in questo caso passo il premio a chi lo desidera e passa da queste parti!!






Questo bellissimo francobollo dell'Amicizia mi è stato donato da Paola del blog  " Mondo di Paola."
"....L'Amicizia è un dono speciale che si condivide giorno per giorno. Amico è colui che sta al tuo fianco perchè sa apprezzarti per come sei, con pregi e difetti, sa starti vicino sempre, specialmente quando tutto sembra andare per il verso sbagliato, (senza nulla chiedere...anzi, donando proprio gratuitamente la propria presenza). E' in quel momento, e solo allora, che vedi chi ti è veramente amico o chi finge di esserlo solo per interesse. Nel creare questo "Francobollo dell'Amicizia" ho pensato al legame che si è creato in questi lunghi mesi in cui abbiamo imparato a conoscerci. Qualcuno più approfonditamente di altri , ma ciascuno di voi ha lasciato qualcosa di speciale in me. "
Grazie Paola! 







 Un altro premio Dardos mi è stato donato da Serafina del blog "Mamanluisa",
Grazie anche a te, cara Mamanluisa, sono commossa..quanti premi!!

lunedì 12 luglio 2010

Vacanze trentine

Ciao!! Eccomi di ritorno dalle mie vacanze in Trentino ma..che caldo! Bé, daltronde siamo in luglio e se non fa caldo ora, quando mai lo deve fare.. E' che con l'età sto diventando insofferente e proprio non lo sopporto..  cercherò di sopravvivere in attesa di tempi e climi ( per me ) migliori! Vi mostro qualche foto di paesaggi ameni e un po'più freschi,( anche se di giorno faceva caldo anche là..la notte però faceva fresco e almeno si dormiva bene! ) In campeggio ero sul bellissimo lago di Levico, le immagini si riferiscono ai dintorni ed alcune ad escursioni in valli limitrofe e in Alto Adige.










































Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...